ASSOCIAZIONE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI VARESE Inarcassa
Tutto Ingegnere Centro Studi CNI
Sei qui: Home Notizie Prevenzione incendi: procedure e requisiti
14
Settembre
2011
Prevenzione incendi: procedure e requisiti
Stampa

Il giorno 27 agosto è entrato in vigore il D.M. del 5 agosto avente per oggetto Procedure e requisiti per l'autorizzazione e l'iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell'Interno di cui all'art. 16 del decreto legislativo 8 marzo 2006 n. 139. Si forniscono le principali modifiche introdotte:

  • Art. 3 comma 2 e 3 - 2. Per l'iscrizione negli elenchi del Ministero dell'interno di cui
    al comma 1, i professionisti devono essere in possesso, alla data
    della presentazione della domanda, dei seguenti requisiti:
    a) iscrizione all'albo professionale;
    b) attestazione di frequenza con esito positivo del corso base di
    specializzazione di prevenzione incendi, di cui al successivo art. 4.

    3. L'attestazione di cui al comma 2, lettera b), non e' richiesta:
    a) ai professionisti appartenuti, per almeno un anno, ai ruoli
    dei direttivi e dirigenti, degli ispettori e dei sostituti direttori
    antincendi del Corpo nazionale dei vigili del fuoco ed abbiano
    cessato di prestare servizio. Il requisito sara' comprovato
    dall'interessato all'Ordine o al Collegio professionale provinciale
    di appartenenza mediante attestazione rilasciata dal Ministero
    dell'interno - Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso
    Pubblico e della Difesa Civile, di seguito denominato Dipartimento;
    b) ai dottori agronomi e dottori forestali, agrotecnici laureati,
    architetti-pianificatori-paesaggisti e conservatori, chimici,
    geometri laureati, ingegneri, periti agrari laureati e periti
    industriali laureati che comprovino di aver seguito favorevolmente,
    durante il corso degli studi universitari, uno dei corsi
    d'insegnamento di cui al successivo art. 5, comma 6. Per i suddetti
    professionisti e' richiesto soltanto il superamento dell'esame inteso
    ad accertare l'idoneita' dei candidati secondo quanto definito al
    successivo art. 5.
    : di conseguenza l'iscrizione all'Albo da oltre 10 anni non è più un requisito sufficiente.
  • I corsi, di cui al punto precedente, saranno di 120 ore
  • Art. 7
    Requisiti per il mantenimento dell' iscrizione negli elenchi
    del Ministero dell'interno
    1. Per il mantenimento dell'iscrizione negli elenchi del Ministero
    dell'interno, i professionisti devono effettuare corsi o seminari di
    aggiornamento in materia di prevenzione incendi della durata
    complessiva di almeno quaranta ore nell'arco di cinque anni dalla
    data di iscrizione nell'elenco o dalla data di entrata in vigore del
    presente decreto, per coloro gia' iscritti a tale data.
    2. In caso di inadempienza di quanto previsto al comma 1, il
    professionista e' sospeso dagli elenchi sino ad avvenuto adempimento.
    3. I programmi dei corsi e dei seminari di aggiornamento tengono
    conto della innovazione tecnologica e degli aggiornamenti normativi e
    sono stabiliti con provvedimento del Dipartimento, sentiti i Consigli
    nazionali delle professioni elencate all'art. 3.
    4. I corsi e i seminari di aggiornamento sono organizzati dai
    soggetti organizzatori di cui all'art. 4, comma 3, o dalle strutture
    centrali e periferiche del Dipartimento.
    5. Il soggetto organizzatore trasmette il programma del corso o del
    seminario di aggiornamento, con l'individuazione dei relativi
    docenti, al Dipartimento. Decorsi quindici giorni dalla data di
    ricezione senza risposta, il corso si intende autorizzato.
    6. Per comprovare l'effettuazione del corso o del seminario di
    aggiornamento, l'interessato trasmette all'Ordine o al Collegio
    professionale provinciale di appartenenza il relativo attestato di
    frequenza, rilasciato dal soggetto organizzatore.
    7. Al termine del corso o seminario di aggiornamento, il soggetto
    organizzatore trasmette l'elenco dei partecipanti agli Ordini o ai
    Collegi professionali provinciali di rispettiva appartenenza.
    8. Il Dipartimento puo' effettuare controlli sul corretto
    adempimento, da parte dei soggetti organizzatori, in ordine a quanto
    stabilito dal presente decreto per l'organizzazione dei corsi base e
    di aggiornamento nonche' dei seminari di aggiornamento.
Si rimanda al testo completo del Decreto in oggetto.
mese precedente Aprile 2018 mese successivo
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
30